Rosetta Monteforte Racalbuto - Alcolore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le tue poesie
Le poesie di  ROSETTA MONTEFORTE RACALBUTO
NATALE 2008

S’accosta una piccola mano
al presepe.
E’ la notte santa.
Quella manina aspetta
di poggiare a mezzanotte
il divino bambino
nella mangiatoia.
Brilla nel cielo stellato,
la cometa che
il suo venire annunzia.
“Porterà in dono
Gesù Bambino
la pace nel mondo
il pane per i poveri e
l’amore per il prossimo?”
Chiede la bimba.
“Sì, risponde la nonna,
se gli uomini ascolteranno
con il cuore
le sue sante parole”.

di: Rosetta Monteforte Racalbuto


CHRISTMAS 2008

A little hand reaches out
to the nativity scene
It’s the Holy Night.
That little hand is waiting
to lay down
the holy child
in the manger at midnight.
In the starred sky
shines the comet
that his coming announces.
“Will the Holy Child
bring the gifts of
peace in the world
bread for the poor and
love for our fellow men?”
Asks the little girl.
“Yes, answers her grandmother,
if men will listen,
his holy words,
with their hearts”.

by: Rosetta Monteforte Racalbuto

____________________________________________________________________________________________
SOGNI

S'infrangono
le spumose onde
sulla roccia
levigata dal tempo.
Soffia l'Eliseo,
accarezzando due amanti
che si baciano
su una spiaggia
solitaria, rallegrata
dal volo dei gabbiani.
Godono loro
del bacio del sole
e del mare
in un anfratto
della costa Siciliana.
Io sogno
che siamo noi
quegli amanti.
Sogni e chimere
appagano
la mia anima,
mentre aspetto
il nostro incontro
nella luce dell'aldilà.

di: Rosetta Monteforte Racalbuto


DREAMS

Break
the frothy weves
against the rocks
polished by time.
Blows the Ellis,
caressing two lovers
kissing
on a solitary shore
enthralled by the flight
of sea gulls.
Sun kissed,
they enjoy
the sea
in a cove
of the Sicilian coast.
I dream
that we are
those lovers.
Dreans and chimeras
that gratify
my soul
till we meet
in the light
of eternity.

by: Rosetta Monteforte Racalbuto

____________________________________________________________________________________________
RICONGIUNGERSI

Anima mia
lascia questa tua gabbia,
sali verso il cielo
e cerca la tua gemella.
Essa è lì che vaga
solitaria tra le stelle,
la riconoscerai
dalla bontà dei sentimenti
e dalla purezza
dei suoi pensieri.
Dille di ricongiungersi
a te che ha lasciato.
Dille che sei in pena
e non sarai felice
finché insieme
non tornerete.

di: Rosetta Monteforte Racalbuto

____________________________________________________________________________________________
GONDOLA

Voga, voga
amore mio
portami
con questa gondola,
che sulle dolci onde
mi fa sognare,
verso i porti
a noi segreti
per poterci
ancora amare
come allora.

di: Rosetta Monteforte Racalbuto

____________________________________________________________________________________________
MARE

Sento lo sciabordio
delle tue onde,
mentre sola
giaccio sulla spiaggia.
L'odore salmastro
che è vita
dai tuoi fondali
si sprigiona.
Libera dell'umano involucro
in te m'immergo
per attingere la forza
di combattere
le umane debolezze.
Vorrei da te rinascere
non materia,
ma forma fluttuante,
effimera ed evanescente.

di: Rosetta Monteforte Racalbuto

____________________________________________________________________________________________
VITA

Rintocchi di campane,
voli di gabbiani,
il canto di un usignolo,
la brezza sul viso,
i ciliegi in fiore,
l'amore del tuo uomo
il sorriso di una nonna,
il bacio appiccicoso
di un bimbo,
la fede in Dio,
sono le ragioni della vita.

di: Rosetta Monteforte Racalbuto

____________________________________________________________________________________________
SCORRE IL TEMPO

I ricordi,
le immagini
si sovrappongono
Campi di grano maturo,
giochi fanciulleschi,
canti felici,
tarantelle al chiar di luna,
giovani feri che partono
per difendere la patria
madri e mogli che aspettano
il loro ritorno,
passano gli anni
il filo della vita,
tesse la sua tela
a volte colorata
a volte nera
ma pur sempre
intrisa d'amore
anche se è passato
il tempo delle
mele.

di: Rosetta Monteforte Racalbuto

____________________________________________________________________________________________


PASQUA 11-04-2011

Suonate a festa campane
festeggiate “l’UOMO”
che per riscattare
il genere umano
sulla croce
si è fatto immolare.
Unitevi “Popoli” pregate
in questo giorno di Resurrezione
e trovate un accordo
per vivere in pace
affinché la vostra gente
non vada per il mondo
a morire
in acque straniere.

di: Rosetta Monteforte Racalbuto
 EASTER 2011-04-11

Sound festively bells
celebrate the “Man”,
who on the cross
himself sacrificed
to redeem mankind!
“Peoples” unite
pray on this day
of Resurrection
find a way
to live in peace
so that your people
don’t have to go
wandering around the world
to die
in foreign waters!

by: Rosetta Monteforte Racalbuto
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu