Giada Fabris - Alcolore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le tue poesie
Le poesie di GIADA FABRIS
Poesia

Un foglio di carta si vantava di essere bianco immacolato
Il cancellino mai usato
Il suo vestito non macchiato,
un giorno incontrò una penna
bella come una stella
se ne innamorò
e la sposò.
E promise: “ Da questo giorno in poi la amerò
e con lei sempre convivrò”.
Con la penna tutto cambiò
Il foglio, bianco, non restò
Ma la vanità per sempre si cancellò

di: Giada Fabbris


 
Torna ai contenuti | Torna al menu