Emanuela - Alcolore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Racconti
Un saluto speciale

di: Emanuela

Ciao Andrea,
è giunto il momento di lasciarti, non voglio più angosciarti, non preoccuparti più per me, a volte l'amore materno può essere molto egoista, so che tu ora sei tra gli angeli e il Signore, che ti tengono per mano e cammini e cammini, come non te lo sei potuto permettere in vita.
Sai, ora le mie lacrime debbono lasciare il posto al ricordo di te.... ora sono come un gabbiano che non vuole spiccare il volo...quando ci provo, i miei sensi di colpa mi riportano sempre a te Andrea, quando mi alzerò in volo vorrei soltanto per un momento venirti a salutare, se e quando mi vorrai.
Con Amore, mamma.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu